Elenco blog personale

giovedì 18 gennaio 2018

L'angolino del manga.


Ciao amici lettori! Come state?
Spero tutto bene.
Siete curiosi di sapere qual'è stata la serie manga che ho letto nel corso di gennaio? Si?
Bene, ora ve ne parlo nel dettaglio.
Buona lettura!


Risultati immagini per wolf girl & black prince manga
Wolf girl & Black prince

Titolo: Wolf girl & Black prince
Autore: Ayuko Hatta
Volumi: 16
Prezzo(di un volume singolo): 4,30

Personaggi principali:
Kyoya
Erika
Takeru
Kamiya
San

Trama:
Risultati immagini per wolf girl & black prince mangaRisultati immagini per wolf girl & black prince mangaRisultati immagini per wolf girl & black prince manga
Erika ha mentito a lungo a due sue compagne di classe, molto più esperte di lei in materia di uomini, inventandosi un fidanzato inesistente. Messa alle strette dalle due, che pretendevano una foto del boyfriend, la protagonista ne scatta una col cellulare ad un affascinate sconosciuto per strada. Il problema è che lo sconosciuto non lo è poi tanto: il duo capisce subito che si tratta del popolare compagno di scuola Sata Kyouya. Erika, presa dal panico, va da Sata-kun, gli spiega la situazione e lo prega di far finta di essere il suo ragazzo. Sata, che viene ritenuto da tutti il principe del primo anno per i suoi modi gentili e rassicuranti, in realtà si nasconde dietro a una maschera, ha l’anima davvero nera, e accetta di prender parte alla farsa per divertirsi un po’, torturando e vessando la ragazza, facendola così diventare il suo fido cagnolino.

Il mio pensiero:

Risultati immagini per wolf girl & black prince mangaQuando ho iniziato il primo volume, devo ammettere che la storia non mi convinceva per niente, il fatto che Kyoya si prendesse gioco di Erika e la trattasse proprio come un cane mi risultava piuttosto indigesta, il contesto della bugia che la ragazza usa per fare bella figura con le amiche, ancora meno.
Poi però, procedendo mi sono dovuta assolutamente ricredere.
È vero che è una storia molto particolare, è vero che Kyoya tratterà sempre malissimo la sua ragazza Erika e che quindi ne si può trarre un pessimo insegnamento per quanto riguarda i rapporti tra uomo e donna, eppure alla fine non posso assolutamente dire di avere odiato questa serie manga.
Sembrerà strano visto che precedentemente avevo bocciato la serie manga Honey Honey drops definendola troppo maschilista e deleteria per la gioventù che si fosse imbattuta in quella lettura, però Wolf girl & Black prince, sebbene abbia la stessa componente maschilista, l'ho trovata decisamente meno diseducativa.
Prima di tutto in questo manga c'è comunque un fondo di romanticismo e Kyoya, il protagonista maschile, è si un ragazzo alquanto orgoglioso, maleducato e talvolta pure manesco, oltre che offensivo però è solo una facciata , in realtà è un ragazzo si freddo e irascibile ma soltanto perché non è abituato ad avere a che fare con persone che tengono davvero a lui e quindi non sa come comportarsi.
Immagine correlataÈ proprio per questo suo lato che ho finito per amare follemente questo personaggio che spesso mi ha fatta ridere, qualche volta arrabbiare ma, sopratutto intenerire perché, avendo la stessa difficoltà a mostrare i miei sentimenti e volendo passare per la dura della situazione, mi sono spesso trovata a non saper come gestire l'affetto di amici e fidanzati.
Mi sono immedesimata davvero tanto in Kyoya e l'ho adorato così tanto da inserirlo nella mia classifica personale dei personaggi più amati.
Penso proprio che potrei innamorarmi di un ragazzo come lui...anche se non ammetterei che mi trattasse così male, gliela farei vedere io, credetemi!
Erika dal canto suo è un ottimo personaggio femminile e, strano ma vero, non l'ho odiata nemmeno un po', riuscite a crederci?
Sebbene sia sdolcinata, appiccicosa, piagnona, insicura e ingenua, la sua solarità ed il suo buon cuore mi hanno conquistata, e poi devo ammetterlo: è un personaggio davvero buffo quindi non poteva essermi indifferente.
Immagine correlataSe mi sono immedesimata in Kyoya per il suo lato freddo e distaccato, in Erika mi sono rivista ai tempi dell'adolescenza quando ero impacciata, insicura e prendevo sempre cotte assurde per i tipi più fighi e inarrivabili della scuola ;)
La storia non è troppo sdolcinata, è molto divertente e ricca di personaggi, e le situazioni ingarbugliate non mancano mai.
In particolar modo mi è piaciuto Takeru, l'amico dal cuore d'oro e sempre allegro, di Kyoya, ammetto che mi piacerebbe leggere uno spin off dedicato a lui solamente ;)
Un'altra cosa che ho apprezzato è lo stile di disegno, i personaggi sono tutti ben disegnati e delicati, i maschi poi fanno tutti girare la testa, ma il più bello è lui e lui soltanto: Kyoya Sata, il mio principe nero d'ora in poi!
Insomma lettori, vi consiglio questa divertente serie manga che leggerete in un soffio, inoltre l'autrice ha deciso di regalare qua e là qualche breve storiella tra un volume e l'altro.
Qualcuna l'ho amata e qualche altra l'avrei evitata ma sono comunque felice di averle lette una volta terminata la storia principale.
Risultati immagini per wolf girl & black prince manga

Bene amici, il post è concluso.
Vi do appuntamento fra un mese esatto per parlarvi di un'altra serie manga, quale sarà al momento nemmeno io lo so, chi vivrà vedrà.

Ciao ciao amici lettori!

mercoledì 17 gennaio 2018

Recensione L'uomo delle nuvole.

L'uomo delle nuvoleTitolo: L'uomo delle nuvole
Autore: Mathias Malzieu
Prezzo: € 7,50
Genere: Fantasy
Pagine: 131
Voto: 8


Trama:

Tom Cloudman sogna di volare, la volta celeste è per lui un richiamo irresistibile, gli uccelli lo ipnotizzano. Per questo, diventa il peggior acrobata del mondo. Con le sue peripezie involontariamente comiche, a bordo di uno strabiliante marchingegno, si lancia da altezze vertiginose, attirando folle di curiosi. Ferite e contusioni non lo spaventano né lo frenano. Un giorno, all’ennesimo incidente, Tom finisce in ospedale, dove gli scoprono un male incurabile. Tutto sembra irrimediabilmente compromesso, quando, all’improvviso, a illuminare questa nuova vita appare un’affascinante creatura: metà donna metà uccello, intrigante e seducente, gli proporrà un patto. Se Tom si unirà a lei, abbandonandosi a un’estrema metamorfosi in riva al cielo, potrà salvarsi. Piume lievi ed evanescenti, magiche ascensioni nelle notti stellate e una macchina capace di catturare i sogni muovono un universo fiabesco in cui l’amicizia e soprattutto l’amore possono sconfiggere anche le situazioni più tragiche. Con onirica levità e fervida immaginazione, Mathias Malzieu ci invita a rompere le catene della razionalità, a guardare lontano, a guardare in alto.

Recensione:

Ogni volta che mi imbatto in un libro di Malzieu finisco per essere travolta da un tumulto di emozioni che mi confondono e mi fanno diventare riflessiva.
Amo le sue storie particolari che uniscono personaggi e ambientazioni inverosimili ed eccentriche a tematiche delicate e della massima importanza come l'amore, la malattia, la morte, la depressione, il sentirsi fuori luogo e incompresi.
Ho letto soltanto due libri di Malzieu ma mi sono bastati per desiderare di averli tutti prima o poi e poterne godere fino all'ultima pagina, all'ultima riga, all'ultima parola.
Credo proprio che la mia ammirazione per quest'autore ne derivi dal fatto che riesco a “vivere” le sue storie, a “sentirle” dentro come poche sanno fare. Non è affatto semplice arrivare all'anima del lettore, si può arrivare al cuore ma pochissimi riescono ad arrivare proprio “dentro”, a fondo al nostro essere.
Ora non vorrei diventare troppo poetica o apparirvi stramba ma spero abbiate capito il concetto.
L'uomo delle nuvole è sicuramente una storia eccentrica e piena di significati nascosti in cui dovrete spesso combattere e scervellarvi per capire cosa state leggendo perché Malzieu è davvero cervellotico nelle descrizioni ma, fidatevi, ne varrà al pena.
Mi piace molto il protagonista, Tom, perché è uno che sogna, che non si arrende nonostante la vita con lui sia stata decisamente grama.
Tom si rialza sempre, ad ogni caduta, sia figurata che reale, finché non gli viene diagnosticato un tumore che mina la sua vita.
Eppure non si arrende, continua imperterrito a seguire i propri sogni, si innamora, fa nuove esperienze, nuove amicizie ed arriva finalmente ad essere tutto quello che ha sempre voluto.
Ovviamente non vi posso raccontare tutto ma sappiate che mi ha commosso enormemente, specie negli ultimi capitoli in cui ho davvero capito quanto la vita sia importante e importanti siano le persone che abbiamo accanto.

Un bellissimo sogno, un bellissimo spunto di riflessione e un bellissimo modo per passare qualche ora con un libro che vi insegnerà qualcosa toccando corde che pensavamo mute fin ora.

martedì 16 gennaio 2018

I miei acquisti.

Ma ciao amici lettori!
Come ve la passate? State facendo buone letture?
Io si, mi sto addentrando sempre più nella storia di It e non so proprio come andrà a finire visto che non ho mai nemmeno guardato il film... ;)
Lo sto adorando.
Ma bando alle ciance perché voglio farvi vedere due libri meravigliosi che ho acquistato in questi giorni.
Sapete che ho una passione per le fiabe e per la Disney in particolare, quindi quando mi sono trovata davanti queste meraviglie non ho proprio saputo resistere.


Ho anche acquistato gli ultimi due volumi di una trilogia molto interessante, di cui recupererò presto il primo, e il nuovo libro della Premoli, una delle poche autrici rosa che seguo con piacere.




Ho passato la giornata a sfogliarlo e a bearmi delle bellissime immagini, rituffandomi in tutte le mie favole preferite.
Presto vi farò vedere la mia collezione di fiabe in un apposito post dove vi parlerò di questa mia passione nel dettaglio e vi farò vedere i gadget che possiedo, quindi, se siete interessati, tenete d'occhio il blog! ;)
Un bacione dalla vostra Cry.


lunedì 15 gennaio 2018

Le letture delle fate del Bosco Atro.

Ciao amici del Mondo di Cry, come state?
Oggi sono emozionata perché finalmente vi presento un progetto che ho ideato con la mia collaboratrice Diletta di La cantastorie dei boschi
In cosa consiste questa rubrica/progetto?
In poche parole è un gruppo di lettura aperto a tutti quelli che vorranno partecipare, io e Diletta sceglieremo un libro al mese da leggere assieme a voi e, successivamente, posteremo in questa rubrica il nostro pensiero sulla lettura appena fatta.
Spero di essermi spiegata bene e che parteciperete anche per creare un legame più forte con voi amati lettori.
Dopo lo spiegone direi di passare alla prima lettura di gruppo: La storia infinita.
Buona lettura.

 #1 La storia infinita.

Risultati immagini per la storia infinita libro

Trama:
Bastiano è un giovane goffo, e non è quel che si dice comunemente un "ragazzo sveglio", ma la lettura (e il termine è improprio, perché egli passerà alternativamente dal ruolo di lettore a quello di personaggio e di protagonista) di questo libro lo farà cambiare e farà cambiare la Storia stessa. Gli farà capire che il "fa' ciò che vuoi" che sta scritto sull'amuleto ricevuto in dono non significa "fa' quel che ti pare", ma esorta a seguire la volontà più profonda per trovare se stessi. Che è la strada più ardua del mon do. Il libro e Bastiano la percorreranno insieme, e il ragazzo attraverserà tutti i suoi desideri e passerà dalla goffaggine alla bellezza, alla forza, alla sapienza, al potere, fino a quando dovrà fermarsi.

Il personaggio preferito:
Immagine correlata
Potrà sembrare una scelta bizzarra ma il personaggio che mi ha colpito di più è Fucùr il drago della fortuna.
Forse ha fatto tanto il mio debole per queste creature ma più che altro ne ho amato il carattere ottimista e sempre pronto credere fortemente nella buona sorte.
Inoltre è un ottimo amico sia per Atreiu che per Bastiano e non si tira indietro quando si tratta di togliere dai guai i suoi amici.

Il personaggio meno amato:
Risultati immagini per la storia infinita bastiano
Bastiano Baldassarre Bucci. Ebbene si, proprio uno dei personaggi principali.
Vi chiederete come mai io abbia fatto questa scelta ebbene eccone i motivi:
sebbene all'inizio sia stato uno dei personaggi più favoriti, nella seconda parte del libro diventa odioso, egoista e assolutamente irritante. Un bel pollicione in giù per lui quindi.

Il mio pensiero:
Avevo già letto da piccola La storia infinita ma non lo ricordavo affatto bene.
Sapete che amo il fantasy in modo spassionato e non potevo certo far mancare al mio immenso repertorio un classico di cui tutti sono a conoscenza, non sarebbe stato affatto da me.
Risultati immagini per la storia infinita
Però mi spiace ammettere che non mi ha convinto molto questa storia, sebbene sia partita molto bene, verso la metà ha avuto un brusco calo diventando noiosa e pesante da leggere, riprendendosi soltanto nel capitolo finale.
A malincuore devo ammettere che non mi è piaciuto come il personaggio principale ha cambiato completamente carattere una volta giunto a Fantasìa, è diventato spavaldo, egoista e anche crudele a tratti gettando al vento la bontà, il lato sognatore e la sensibilità che aveva dimostrato all'inizio della storia.
Inoltre dopo la metà sembra che Ende abbia fatto fatica ad inventare cose nuove, ha creato situazioni confuse e personaggi troppo stravaganti persino per un fantasy.
Come ho detto prima ho fatto fatica a leggere quanto succedeva a Bastiano e ho avuto la tentazione di mollarlo non fosse che sono testarda e volevo vedere come andava a finire.
Risultati immagini per la storia infinitaLa prima parte invece mi è piaciuta moltissimo, mi ha catturata l'idea che un libro potesse narrare una storia vera, parlare di una terra lontana esistente, di personaggi fantastici viventi e di come il piccolo Bastiano riuscisse a mettersi “in contatto” con Atreiu e Fiordiluna.
Atreiu poi è un ottimo eroe ed è facile amarlo e seguirne la storia tifando per lui.
È uno dei pochi personaggi che hanno avuto un cammino lineare in tutta la storia, ha sempre preso le giuste decisioni e si è comportato da amico vero con Bastiano che a volte non lo meritava proprio, ha saputo perdonare anche l'imperdonabile e ciò me lo ha reso ancora più convincente nel suo ruolo di altri personaggi.
Il finale mi ha convinta ed è stata l'ottima conclusione di questa altalenante e rocambolesca storia.
Purtroppo la parte centrale ha inciso moltissimo sulla mia valutazione complessiva del libro e non posso dagli più di 6 ( su 10).
Nonostante questo rimane un classico del fantasy che è piaciuto a moltissimi lettori e che sono comunque stata contenta di leggere a mia volta.
Ho guardato anche il film che, rispetto al libro, è corto e racconta solo una minimissima parte della storia, l'ho trovato sinceramente incompleto ma comunque carino nell'insieme.

Bene amici lettori, spero che questa rubrica vi piaccia e che partecipiate alle nostre letture di gruppo dove potremo scambiarci pareri e chiacchiere libresche, per febbraio si legge la serie manga Orange.
Ora andate a leggere il post della mia cara collaboratrice Diletta di La cantastorie dei boschi
mi raccomando!
Un bacione dalla vostra Cry.



sabato 13 gennaio 2018

I miei consigli.

Ciao amici lettori, come state?
Io bene anche se ultimamente ho pochissimo tempo libero e la mia lettura di It si sta arrestando...di questo passo non lo terminerò mai!
Ma a parte questo va tutto più che bene quindi non mi posso lamentare.
Voi che letture state facendo?
Spero che, almeno voi stiate procedendo spediti come treni e divoriate libri su libri come vorrei fare io.
Poi oggi sono particolarmente felice perché ho fatto acquisti, ma abbiate pazienza, ve li mostrerò nei prossimi giorni ;)
Ora andiamo a vedere insieme qualche veloce consiglio di lettura per gennaio, spero di esservi utile.
Ho scelto come argomento storie che hanno per protagonisti gli animali visto che ne leggo spesso e molti lettori ne vanno pazzi.
Buona lettura!

- 5 cuccioli sotto l'albero
Cinque cuccioli sotto l'albero
Josh ha ventotto anni e il cuore a pezzi: abbandonato dalla fidanzata, vive da solo nella sua casa in Colorado. Ma un giorno accade un imprevisto: il suo vicino in partenza per l'Europa gli affida un cane, Lucy, che ben presto riserverà una sorpresa: è incinta. Josh non ha mai avuto un cane in vita sua ma, superati i primi attimi di sgomento, decide di fare il possibile per occuparsene al meglio. Quando nascono cinque cuccioli (Sophie, Oliver, Lola, Rufus e Cody), Josh chiama il canile più vicino per chiedere aiuto. Così incontra Kerri, una ragazza bella, spiritosa e determinata, che insegna a Josh come prendersi cura dei cagnolini e lo spinge a darli in adozione per Natale ad altrettante famiglie. Lui è riluttante ma Kerri gli spiega che i cani sono felici solo se stanno vicini a un essere umano. Nel frattempo Josh comincia a essere sensibile al fascino della bella Kerri. Finché, a sorpresa, si rifarà viva l'ex fidanzata...

- Oliver, il gatto che salvò il Natale
Oliver è un gatto timido e pigro e raramente si spinge fuori dal pub dove vive. Il suo mondo è tra quelle mura, le avventure non fanno per lui. Ma la sua vita è destinata a cambiare da un giorno all’altro, quando un incendio divampa nella cucina e costringe Oliver ad abbandonare la dimora tanto amata. È giunto il momento di affrontare un ambiente per lui sconosciuto. Eppure Oliver non ha grandi difficoltà a farsi amare dagli uomini, che si mostrano gentili e premurosi con lui. Un giorno però, tra i volti allegri di tanta gente, nota una ragazzina molto triste e sola. Ha bisogno di un amico, pensa Oliver. E visto che siamo vicini al Natale, perché non diventare il protagonista di un piccolo miracolo… 

- Dalla parte di Bailey
Dalla parte di Bailey
Immagina un cane che non muore mai. Immagina un cane che si reincarna in diverse vite e se le ricorda tutte. Immagina che voglia scoprire il motivo per cui vive e che continui a rinascere finché non l'ha trovato. Questa storia è raccontata da Bailey, un cane saggio e divertente, bastardino randagio nella sua prima vita, golden retriever nella seconda, cane poliziotto nella terza e labrador nero nell'ultima. Ed è la storia dell'incontro magico con Ethan, il suo padrone speciale, che Bailey conosce da cucciolo e intende ritrovare a tutti i costi. Tra mille avventure commoventi, Bailey ci conduce in un viaggio incantato alla ricerca del senso della vita, dell'amore e della lealtà, che squarcia il velo sottile che separa animali ed esseri umani.

- Un cane di nome Nat
Risultati immagini per un cane di nome nat trama
Quando Todd viene a sapere che il centro di accoglienza per animali abbandonati cerca volontari che accolgano i cani per le feste natalizie, non ha alcun dubbio sul regalo che chiederà ai genitori: gli animali sono la sua grande passione. E alla fine sarà un grosso Labrador nero a scegliere loro. Ma il dono diventerà qualcosa di molto più impegnativo e coinvolgente di quanto ci si potesse aspettare... Greg Kincaid è un avvocato specializzato in diritto famigliare. Vive in una fattoria del Kansas con la moglie, cinque figli, tre cavalli, due cani e due gatti.

- Hachiko
Risultati immagini per hachiko  libro
La storia vera che ha ispirato Hachiko, il film di Lasse Hallström interpretato da Richard Gere. Hachi è un cucciolo di Akita e il suo padrone, il professor Ueno, sa bene di avere a che fare con un cane speciale. Ogni mattina infatti Hachi lo accompagna alla stazione dei treni e ogni pomeriggio, alle tre meno cinque in punto, va a prenderlo per riportarlo a casa dopo la giornata di lavoro. Finché, un giorno, il professor Ueno manca all’appuntamento quotidiano con il suo cane, e anche a tutti i successivi. Ueno è morto improvvisamente, ma come spiegarlo al suo fedele amico a quattro zampe? Incrollabile nella sua devozione Hachi continua, giorno dopo giorno, per dieci anni, a recarsi alla stazione di Shibuya in attesa del ritorno del professore. La sua storia commuove il Giappone e Hachi - presto ribattezzato affettuosamente Hachiko - si trasforma in un simbolo di tenacia e di speranza. Ancora oggi uno dei monumenti più visitati di Tokyo è la statua in bronzo che i giapponesi fecero porre, in onore del loro cane straordinario, nella piccola stazione pendolare del quartiere di Shibuya.

venerdì 12 gennaio 2018

5 cose che...

5 libri che vorrei leggere nel 2018

1) Il risveglio di Sunshine
mi sono innamorata del libro precedente questo, quindi ho voglia di leggere cosa succederà a Sunshine.

2) Cynder
un'altra saga che m'ispira tantissimo e che ho già in libreria...per lo meno il 1° volume ;)

3) Firelight la ribelle
ormai sono anni che sto dietro a questo libro quindi sarebbe molto bello se riuscissi finalmente a metterci sopra le mani.

4) Ventaglio scarlatto
una serie manga che mi ha catturata con le sue copertine e che voglio assolutamente recuperare, spero che mi piaccia.

5) Percy Jackson
è davvero da un po' che voglio iniziare questa saga si cui ho sentito parlare solo bene.


Bene amici, queste erano le mie 5 scelte. Fatemi sapere quali sono le vostre.

Bacioni dalla vostra Cry.